Monterosso al Mare

Tasso intrappolato si lamenta, salvato

Sono stati i suoi lamenti ad attirare l'attenzione di una donna che ha dato l'allarme e ha permesso il salvataggio. Protagonista un tasso che era rimasto intrappolato in un laccio metallico posizionato da qualche 'bracconiere' nei boschi di Arcola. La donna ha avvertito i carabinieri forestali che sono riusciti a liberare l'animale, lievemente ferito nella parte posteriore del corpo probabilmente mentre cercava da tempo di liberarsi dalla stretta del laccio fissato a una recinzione. Il cavo è stato tranciato e sequestrato e l'animale rimesso in libertà. I militari stanno indagando e hanno trasmesso una segnalazione alla Procura ipotizzando i reati di caccia di specie non cacciabile, uso di mezzo di caccia non consentiti e maltrattamento di animali.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie