Giovani Confindustria, no a flat tax

I Giovani di Confindustria, dal convegno annuale di Rapallo, difendono il Jobs Act che "ha creato 850mila posti di lavoro in più", è "un risultato positivo, Un risultato importante". Il presidente dei Giovani Imprenditori, Alessio Rossi, si sofferma sul programma del governo M5s-Lega e anche sul fisco avverte: "Non vogliamo pagare meno degli altri, vogliamo essere trattati con equità. E se la flat tax è insostenibile per le casse dello stato diciamo: no grazie. Ci serve una tassazione giusta, non piatta. Sostenibile". In una "Italia insostenibile", un "Paese affaticato", i giovani di Confindustria puntano il dito contro gli "88 giorni in attesa di un Governo" e avvertono: "Da questo momento il Governo ci deve dimostrare che non abbiamo fatto un investimento a vuoto", dice Rossi: "Speriamo che sia stato solo un brutto inizio ma con un finale positivo". E apre al confronto: "Al Governo del cambiamento noi diciamo: per le imprese dove c'è cambiamento c'è sempre una opportunità. Noi ci siamo. Ora".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. PianetaGenoa 1893.net
  2. Citta della Spezia
  3. Citta della Spezia
  4. Citta della Spezia
  5. Citta della Spezia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monterosso al Mare

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...